AZIONE E.1 – Sensibilizzazione del pubblico e campagna di educazione sugli orsi a livello nazionale e locale

L’obiettivo principale della campagna è la diffusione degli esempi di buone pratiche delle attività di mitigazione durante i conflitti uomo-orso, dei risultati del progetto, le esperienze acquisite in altri progetti e da altri esperti di grandi carnivori e/o in comunicazione. Lo scopo della campagna è ottenere l’interesse pubblico, la comprensione e il sostegno per la conservazione dell’orso a lungo termine, attraverso la pacifica convivenza con gli orsi. La campagna sarà sviluppata sulla base dei risultati del sondaggio sull’atteggiamento pubblico (Azione A.2) e seguirà la strategia di comunicazione del progetto (azione A.7). Inoltre, servirà come un supporto di comunicazione per tutte le attività previste dal progetto.

I risultati previsti di questa azione sono le attività in cui i membri del progetto lavorano a stretto contatto con i gruppi target primari, come i cacciatori, attraverso le conferenze e tavole rotonde, gli abitanti locali e gli agricoltori attraverso eventi locali in cui saranno dimostrate misure di mitigazione dei conflitti (Azione C.1 e azione C.2). Attraverso le escursioni sul campo, e altri materiali didattici («kit» orso con i modelli di stampa della zampa dell’orso, brochure, ecc.) e materiale promozionale (giacche, cappelli, ecc.), gli esperti in grandi carnivori presenteranno e parteciperanno con scautismo o organizzazioni di protezione ambientale. Kit Orso saranno distribuiti anche nelle scuole, nelle quali i membri del progetto svolgeranno delle attività sul tema dell’orso. Tra i molti eventi locali e nazionali, rivolti al pubblico in generale, sarà organizzato un concorso fotografico, la mostra Coesistenza degli orsi e degli esseri umani e numerose presentazioni pubbliche sugli orsi. Sarà fornito e distribuito il materiale stampato come per esempio 1) un opuscolo sugli orsi, 2) volantini sui tre temi principali che sono spesso la fonte di conflitti uomo-orso: a. comportamento corretto nelle aree dove vivono gli orsi, b. prevenzione dell’accesso alle fonti di cibo di origine antropica, c. prevenzione di collisioni orso-veicolo legate alla mortalità, 3) manuale per allevatori dei CDG, 4) poster educativi sul tema, 5) Bollettini (1° edizione, 2° edizione, 3° edizione, 4° e 5° edizione di emissione), 6), pannelli informativi e 7) materiali promozionali come giacche del progetto, cappellini, adesivi e altri piccoli gadget.

 

Vivere con gli orsi – bollettino del progetto LIFE DINALP BEAR_1_2015

Vivere con gli orsi – bollettino del progetto LIFE DINALP BEAR_2_2016

L’orso bruno nei monti Dinarici e nelle Alpi (opuscolo)

Come comportarsi nelle aree di presenza dell’orso (volantino)

Manteniamo gli orsi selvatici e lontani da cibo do origine antropica (volantino)

 

Ultime attività E.1:

Incontro didattico con ragazzi ciechi e ipovedenti

Nell'ambito di un incontro organizzato dalla squadra del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, del Club Alpino Italiano e del [...]

LIFE DINALP BEAR e LIFE Wolfalps insieme per promuovere i cani da guardiania

La scorsa settimana il nostro partner Provincia Autonoma di Trento (PAT) ha promosso un convegno sui cani da guardiania in [...]

La convivenza uomo-orso attraverso la vostra macchina fotografica – il concorso fotografico “FINDING BEARINGS” è aperto

Il progetto LIFE DINALP BEAR è orgoglioso di annunciare l'apertura ufficiale del concorso fotografico FINDING BEARINGS. La convivenza uomo-orso comprende una [...]

È pronto il secondo bollettino del LIFE DINALP BEAR

Vi presentiamo una nuova edizione del bollettino annuale che sintetizza alcune delle principali attività con interessanti conclusioni. Speriamo, attraverso questi [...]

L’orso bruno nei Monti Dinarici e nelle Alpi

Una nuova brochure sull'orso è disponibile al dowload! Ci trovate non solo informazioni relative alle principali caratteristiche inerenti la sua [...]

Conferenza e dibattito: L’orso in Trentino

Martedì 19 aprile il personale del Servizio Foreste e fauna, partner del progetto LIFE DINALP BEAR, ha incontrato gli studenti [...]